Simulazione ricerca organizzata Delegazione Meridionale SASC

Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

30 giugno 2019 - Si è tenuta domenica 30 giugno in località Scorciapelle nel comune di Canolo, una complessa simulazione di ricerca organizzata dalla Delegazione Meridionale del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria.

Hanno preso parte alle attività le Stazioni Alpine Aspromonte e Catanzaro, che si sono dovuti cimentare nella ricerca di due escursionisti smarriti tra i boschi e le gole rocciose dell'appennino Aspromontano.

Presente anche Sid, unità cinofila di ricerca in superficie, autore del ritrovamento di uno dei due dispersi. Le operazioni si sono concluse con il recupero dei figuranti mediante tecniche alpinistiche e l'utilizzo della barella portantina in uso al Soccorso Alpino.