Sasc | Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

Il SASC Soccorso Alpino e Speleologico Calabria si occupa del soccorso degli infortunati nell'esercizio delle attività alpinistiche, escursionistiche e speleologiche

Il CNSAS. Una storia che parte da lontano, di uomini e montagna.

Il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico (nel seguito chiamato CNSAS) fu istituito nel 1954 come organo tecnico del Club Alpino Italiano (CAI) di cui ancora oggi è una Sezione nazionale. Con la legge 225 del 1992 il CNSAS è entrato a far parte della Protezione Civile con pari dignità rispetto alle Forze Armate, ai Vigili del Fuoco e alla Croce Rossa.
Il CNSAS è al momento organizzato in 21 Servizi Regionali o Provinciali, 31 Delegazioni Alpine, 16 Zone Speleologiche, 214 Stazioni Alpine e 27 Stazioni Speleologiche, nelle quali sono complessivamente inquadrati più di 7000 volontari.

Il CNSAS della Calabria (SASC - Soccorso Alpino e Speleologico Calabria) è uno di questi Servizi Regionali, organizzato in due Delegazioni Alpine: Delegazione Alpina Nord e Delegazione Alpina Sud, 5 Stazioni di Soccorso Alpino e una Stazione di Soccorso Speleologico.

Scrivono del cnsas

"Uomini e donne del Soccorso Alpino sono sempre pronti alle chiamate e intervengono con immediatezza senza chiedersi la gravità o meno dell'intervento, o chi chiama, o se è giorno o notte; vanno in soccorso lasciando il lavoro o il letto; vanno con le loro attrezzature, pieni di forza e di speranza.
Non si aspettano retribuzioni, solamente un grazie e un bicchiere di vino."
— Mario Rigoni Stern (1921-2008), Scrittore

Agear.it by Alberico Paolo Salerno

Progettazione e realizzazione di sistemi di illuminazione con tecnologia LED

SEDE: c.da scalo Ferroviario, 64 - 87040 Mongrassano (CS)
Tel. +39 0984.524035 - Cell. +39 340.9158407
Web: www.agear.it
Email: agear.it@gmail.com

Vertical Sabutus di Bruno Sicilia

Formazione lavori in quota, vendita DPI e articoli da alpinismo, canyoning, arrampicata sportiva, treeclimbing

SEDE: v.le A. Guarasci - 87054 Rogliano (CS)
Cell. +39 340.7407997
Pagina facebook: Vertical-Sabutus
Email: verticalsabutus@libero.it

SicurLav Group Srl

Scopo primario della SicurLav è l'attività di sensibilizzazione sul tema della sicurezza sul lavoro.

SEDE: Via Orazio Antinori, 34 - 87036 Rende CS
Tel. +39 0984.1800832 - Cell. +39 339.1291859
Web: www.sicurlav.org
Email: info@sicurlav.org

Soluzioni in quota di Giuseppe Armentano

Manutenzione ordinaria e straordinaria, lavori esterni effettuati con l'utilizzo di corde e senza uso di ponteggi.

SEDE: via della Resistenza, 26 - 87040 Castrolibero (CS)
Cell. +39 320.2211170
Email: soluzioniinquotacosenza@gmail.com

Pagina facebook: Soluzioniinquota

Sistemi anticaduta Pileggi di Enrico Pileggi

Lavori con accesso mediante funi. Progettazione Installazione di sistemi anticaduta. Ispezione e distribuzione DPI.

SEDE: Corso Umberto I - 89821 Vallelonga (VV)
Cell. +39 366.2111092
Web: lavori-su-fune-e-sistemi-anticaduta-pileggi.jimdosite.com
Email: lavorisufunepileggi@gmail.com

Ultime notizie sasc

Trovati e recuperati due escursionisti dispersi sul Pollino

1 agosto 2020 - Conclusa la complicata operazione di soccorso iniziata, alle 18 circa di ieri, sabato pomeriggio, con la chiamata al 112 per chiedere aiuto di una coppia di escursionisti, che dopo aver raggiunto la cima di Timpone Viggianello nel ritornare al punto di partenza a Timpone del Dragone hanno perso il sentiero anche a causa del forte temporale che li ha sorpresi lungo la via del ritorno.
Gli operatori del 112 allertavano la Stazione Pollino del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria e Basilicata nonché il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Ricerche in corso scomparso comune Lago CS

30 luglio 2020 - Da ieri, tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, Stazioni di Lorica, Camigliatello e Pollino sono impegnati, su attivazione della Prefettura di Cosenza, in una ricerca di uno scomparso la cui autovettura è stata ritrovata parcheggiata all' imbocco del viadotto della Morte nel comune di Lago CS.

Escursionista salvato sul Pollino con elicottero in volo notturno

29 luglio 2020 - Nel pomeriggio alle ore 18 circa, un escursionista calabrese, contattava un amico per dare l'allarme essendo impossibilitato a proseguire per una distorsione al ginocchio. L'uomo aveva raggiunto la cima della Manfriana a quasi 2000 metri di altitudine, nel Parco Nazionale del Pollino, quando poco sotto la cima si infortunava.
I carabinieri forestali di Civita, che avevano poi ricevuto l'allarme, allertavano subito la Stazione del Pollino del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

Ritrovato esamine il corpo dello scomparso a San Costantino Calabro

22 luglio 2020 - Ritrovato esamine da una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria il corpo dello scomparso a San Costantino Calabro nel vibonese.
La squadra del Soccorso Alpino, era impegnata da questa mattina nella ricerca di un uomo che aveva fatto perdere le proprie tracce questa notte, quando disceso un canale con l'aiuto di corde con tecniche alpinistiche, ritrovava lo scomparso senza vita.