Esercitazione ricerca persone Pentadattilo | Stazioni alpine Aspromonte Catanzaro

Attività di ricerca dispersi Soccorso Alpino e Speleologico Calabria

3 novembre 2019 - Si è svolta nello scenario veramente emozionante del paese, ormai disabitato, di Pentadattilo (RC) una esercitazione di ricerca persone alla quale hanno partecipato le stazioni di soccorso alpino Aspromonte e Catanzaro del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria.

Lo scenario ipotizzava un intervento di soccorso per una coppia di escursionisti per mancato rientro presso il loro albergo.
Le forze messe in campo dal Soccorso Alpino e Speleologico Calabria sono state supportate del CENTRO MOBILE DI COORDINAMENTO dove Tecnici di ricerca e Coordinatori delle Operazioni di Ricerca hanno pianificato e coordinato l'attività dei tecnici sullo scenario operativo.

Supporto, come sempre unico ed indispensabile della componete medica del CNSAS altamente qualificata in operazioni in ambiente ostile ed impervio. Presenti anche due unità cinofili di ricerca di superficie a supporto delle attività.
Le operazioni iniziate in mattinata si sono concluse quando oramai era calata la sera con il recupero dei dispersi ed il rientro delle squadre alla base. Questa attività formativa, costantemente pianificata all'interno del Soccorso Alpino Speleologico Calabria non fa altro che elevare le capacità operative di tutti i tecnici che operano in scenari complessi e articolati sempre finalizzata alla salvaguardia della vita umana.